Blog & News

News & Eventi dal nostro Blog

Antonio Citterio: l'architetto dell'eleganza moderna

Antonio Citterio è considerato un pilastro nel mondo del design e dell'architettura. La sua comprensione profonda della forma e della funzionalità, unita a una passione incessante per l'innovazione, lo rende una figura chiave del panorama del design contemporaneo.

Con una penna carica di innovazione e un occhio per l'eleganza moderna, Antonio Citterio continua a scrivere la storia del design, una creazione dopo l’altra, in un viaggio attraverso l'evoluzione dell'estetica moderna, in un matrimonio armonioso e che continua a influenzare i designer di tutto il mondo.

Nato nel 1950 a Meda, Citterio ha plasmato il linguaggio del design contemporaneo con una maestria che pochi possono eguagliare. La sua carriera ha preso il volo negli anni '70 quando inizia a collaborare con diversi marchi di design di fama internazionale. La sua capacità di mescolare materiali tradizionali con tecniche innovative è evidente in prodotti come la serie di divani "Charles" (B&B Italia), che rappresentano una sintesi di comfort e stile senza tempo.

Citterio ha collaborato con molti, moltissimi brand come Vitra, Flos, Flexform, Arclinea, Axor, Olivari, Cassina, Knoll e Kartell, con cui ha vinto il Compasso d’oro nel 1994 con il sistema modulare di contenitori Mobil (disegnato in collaborazione con Glen Oliver Löw), per citarne alcuni, contribuendo a portare una ventata di freschezza nel design di prodotti e mobili nel corso della sua lunghissima carrier(Sistema modulare di contenitori Mobil – Photo Courtesy Kartell)

Tutte le sue collaborazioni hanno portato alla creazione di pezzi iconici e che sono diventati un sinonimo di eleganza e funzionalità.

La collaborazione tra Antonio Citterio e Paolo Nava con cui ha progettato per esempio il divano Aria per Flexform (1978) e Diesis per B&B (1979) e, successivamente con l’architetto statunitense Terry Dwan e Patricia Viel, mostra l'evoluzione di Citterio sia come designer e architetto. 

Collaborazione con Vitra

La predisposizione di Citterio per la leggerezza e l'eleganza si è combinata in più occsioni con la qualità del marchio Vitra, dando vita a un design che incorpora linee pulite e forme geometriche. Per Vitra, Citterio ha progettato infatti una grande varietà di prodotti che spaziano dalle sedie da ufficio - come per esempio la gamma di sedute AC 5 e la serie ID Trim  - ai divani e poltrone, ad esempio la poltrona Grand Repos - progettata per Vitra nel 2011 -  e una serie di divani sofisticati che riflettono la sua capacità di combinare estetica e comfort.

(Sedute da ufficio ID Trim - Foto Courtesy VITRA)

Citiamo qui il Grand Sofà come esempio, una serie di sedute che combina estetica moderna, comfort lussuoso e funzionalità, che rappresentano una sintesi armoniosa ed equilibrata tra la filosofia del designer italiano e la precisione svizzera. Gli elementi dalle generose proporzioni di Grand Sofà creano una piattaforma spaziosa su cui sedersi e godersi un momento di relax avvolgente, riflettendo al contempo una sensibilità contemporanea e sofisticata.

E ancora la poltrona Grand Repos. Con questa poltrona, Citterio ha saputo infatti ad amalgamare estetica moderna e comfort, dando vita a un pezzo che invita all'ozio contemplativo senza sacrificare un'estetica sofisticata e contemporanea.

(Poltrona Grand repos & Ottoman - Foto Courtesy VITRA)

Collaborazione con B&B Italia

La collaborazione di Citterio con questo iconico brand ha dato vita a divani che sono molto più di semplici mobili: sono dichiarazioni di stile che definiscono gli spazi che abitano. Il viaggio inizia con il Divano Charles, un'ode all’eleganza minimalista, dalle linee pulite e una forma leggera per arrivare al Sistema di divani Noonu del 2021, la cui struttura scompare alla vista, lasciando i divani “galleggiare” sopra il terreno come isole di comfort e ancora il Divano Sity premiato con il prestigioso Compasso d'Oro nel 1987 e il divano Diesis, disegnato nel 1987 e ancora in produzione.

(Divano Charles - Foto Courtesy B&B Italia)

Menzioniamo anche il sistema di sedute Ray, una rappresentazione della convergenza preziosa di proporzioni e volumi tipica del designer. Ray è un sistema modulare composto da elementi lineari, chaise longue ed elementi terminali, che possono essere utilizzati per formare varie configurazioni, anche modelli ad angolo e a penisola.

Per B&B ITALIA, oltre ai sistemi di sedute e poltrone, Citterio ha disegnato anche una serie di tavoli, tavolini e librerie come la FLAT C, un'innovativa libreria a parete progettata nel 2008, per risolvere i problemi di spazio, offrendo al contempo, una soluzione integrata per alloggiare libri e apparecchi elettronici. Parliamo di un sistema aperto e riconfigurabile che può essere riassemblato a piacimento che offre un grande spazio di archiviazione pur mantenendo una impronta ridotta. La sua struttura minimale con una profondità di soli 25 cm e priva di giunture a vista, le conferisce un aspetto elegante e solido e rappresenta una scelta di design intelligente per gli spazi contemporanei.

(Libreria FLAT C. - Foto Courtesy B&B Italia)

Sempre per B&B Italia, Citterio ha disegnato anche una infinita gamma di sedute e mobili per la zona outdoor come la collezione Mirto che include tavolo, lettino, sedia e il tavolino.

(Tavolo e sedie Mirto - Foto Courtesy B&B Italia)

La produzione per B&B ITALIA testimonia l'abilità di Citterio di spingere i confini del design tradizionale e offrire così una nuova interpretazione del comfort e dello stile.

Collaborazione con Flexform

La collaborazione tra Antonio Citterio e Flexform ha certamente lasciato un segno indelebile nel mondo del design di interni, portando alla creazione di pezzi iconici che rappresentano una fusione di funzionalità e estetica raffinata, due caratteristiche chiave che definiscono e caratterizzano il design italiano.

Tra questi, i divani - Groundpiece (2001) Soft Dream (2010), Max (1983) - meritano una menzione particolare per la loro capacità di spingersi oltre i confini tradizionali del design dei mobili, offrendo una nuova interpretazione del concetto di comfort e stile.

Il divano Groundpiece ha rappresentato un cambiamento radicale nel mondo del design di divani. Basso e profondo, Citterio l’ha progettato per dare un approccio più rilassato e casual al comfort del salotto. Oltre alle sue proporzioni si distingue per la possibilità di personalizzazione degli elementi imbottitiDisegnando questo divano, Citterio ha rivisitato anche il concetto di bracciolo, che può funzionare come una superficie piana per accessori, completata da ripiani per contenere oggetti di vario tipo.

(Divano Ground Piece e poltrona Happy di Antonio Citterio - Foto di Arredamenti Fogliarini)

La sfida di disegnare un divano che incoraggiasse a sognare ha portato invece alla creazione del Soft Dream. Questo sistema di sedute è versatile, flessibile e camaleontico. Il divano, leggero, si eleva da terra su eleganti piedini in metallo fusione, disponibili in una varietà di finiture eleganti.

Il Soft Dream offre una base in metallo rivestita in pelle di vacchetta su cui poggiano morbidi cuscini del sedile e del schienale riempiti generosamente di piuma d'oca. I braccioli, di nuovo, diventano un elemento caratterizzante: disponibili in versione alta e bassa e con profondità doppia - rendono il Soft Dream un divano versatile che si adatta comodamente a tutti gli ambienti.

(Divano Soft dream di Antonio Citterio - Foto di Arredamenti Fogliarini)

E per chiudere questa breve carrellata, il divano Max, dalle linee sinuose e il carattere distintivo. Emblema e simbolo di comfort, è capace di trasformare gli spazi - che si tratti di uffici aziendali, aree lounge o boutique - in ambienti eleganti e accoglienti.

Collaborazione con Flos

Con Flos, Citterio ha esplorato il mondo dell'illuminazione, creando il design di alcune tra le più iconiche lampade di questi anni. Ad esempio la Lampada Lastra, la Lampada Riga, a Lampada Kelvin e ancora la lampada Clessidra, che offre un'illuminazione delicata ma efficace, grazie all'uso innovativo dell’angolo di illuminazione. Tutte le sue creazioni hanno ricevuto apprezzamenti per il loro design innovativo e la funzionalità​​.

(Lampada Kelvin – Photo courtesy FLOS)

La lampada Kelvin, in particolare, ha vinto il Reddot Design Award nel 2004, sottolineando l'abilità di Citterio nel creare prodotti di design in grado di combinare estetica pulita con tecnologia illuminotecnica avanzata.

Le collaborazioni di Citterio con i più prestigiosi brand di design evidenziano la sua versatilità e la capacità di integrare estetica e funzionalità in una varietà di contesti, che spaziano dalla progettazione di mobilie accessori per la casa, alle soluzioni di illuminazione e arredo per ufficio.

Le sue creazioni trasmettono sempre una sensazione di eleganza senza sforzo e un'apprezzamento per la bellezza pura.

La vita da architetto

Citterio non è solo un designer di mobili, ma è anche un architetto rinomato. Il suo studio, Antonio Citterio Patricia Viel, ha una vasta gamma di progetti architettonici e di interior design al suo attivo.

Tra il 1987 e il 1996 crea edifici in Europa e Giappone con Terry Dwan. Nel 1999 nasce “Antonio Citterio and Partners” assieme a  Patricia Viel, uno studio interdisciplinare di progettazione architettonica, design industriale e grafica. Nel 2005 Antonio Citterio and Partners vince il concorso per il progetto di un albergo nel quartiere HafenCity di Amburgo e si aggiudica il 2° premio al concorso internazionale di architettura per strutture alberghiere nel nuovo quartiere fieristico di Rho-Pero. Dal design di hotel di lusso, come il Bulgari Resort a Bali, alla creazione di spazi residenziali e commerciali sofisticati, l'approccio di Citterio all'architettura riflette la sua predilezione per la modernità e la funzionalità. 

Questi alcuni dei più prestigiosi progetti firmati con Patricia Viel: Ponte per Expo 2015, Chiesa  di San Bernardini Aquila, EDEN HOTEL  Bormio 2012, Technogym Village a Cesena, Hotel Bulgari Londra, Bulgari Resort e Residences Dubai, Treasure Garden Taiwan, Arte Surfside Miami, Treasure Garden  Sharja - Emirati Arabi Uniti.

Dalla creazione di iconici divani alla sua espansione nel mondo dell'architettura, la carriera di Citterio mostra una crescita continua e una versatilità notevole.

La lista dei riconoscimenti ricevuti da Citterio è davvero lunga e include premi prestigiosi come il Compasso d'Oro. Questi premi non sono solo un riconoscimento del suo talento, ma anche della sua capacità di rimanere rilevante in un'industria in continuo cambiamento.

 La bibliografia dedicata a Citterio è immensa.Riportiamo qui alcuni siti utili per approfondire la sua figura e le sue creazioni

https://www.accartbooks.com/uk/book/antonio-citterio-design/

https://www.archiproducts.com/it/designer/antonio-citterio

https://www.unprogetto.com/icone-del-design-il-divano-sity-di-antonio-citterio/

https://www.lacasainordine.it/2023/06/icone-di-design-antonio-citterio/

https://www.edilportale.com/antonio-citterio/

https://www.sbandiu.com/2017/09/03/il-sistema-modulare-mobil-di-antonio-citterio-e-glen-oliver-low/

Scopri la produzione di Antonio Citterio nel nostro catalogo online o visita direttamente i nostri stores Arredamenti Fogliarini a Perinaldo e Fa Maggiore a Sanremo, per goderti gli allestimenti creati apposta dai migliori esperti di interior design.

 Segui le nostre pagine social Facebook, Instagram e LinkedIn, per restare aggiornato sulle ultime novità nel campo degli arredi di qualità. Oppure goditi un'esperienza immersiva da casa sfogliando il nostro catalogo online

 

CATEGORIE

ULTIMI POST

Chi Siamo

Da oltre 80 anni siamo il punto di riferimento nel campo del Design e dell’arredamento.

INFORMATIVA PRIVACY
COOKIE POLICY

SFOGLIA LA NOSTRA BROCHURE

Arredamenti Fogliarini SpA
a socio unico

Sede Amministrativa:
Strada Provinciale km 9,6
18032 Perinaldo (IM), Italy
Sede Legale:
Via Ferrante Aporti 18
20125 Milano, Italy

Partita IVA e cod. CEE 06830660152
REA: MI1128755
Iscr. Registr. Imprese e C.F. 00118150085
Cap. Soc. € 500.000,00 i.v.